Territori conosciuti

#Golfo di Lamezia Terme

I miei tag

#mare_tramonto_montagna
#kite_surf_vento_golfo
#vino_gastronomia_locale
#sagra_borghi_storia

Sono Rosamaria Perrotta, un’abitante del Golfo e del territorio di Lamezia Terme, affascinata dalla natura di questo territorio, dai bellissimi tramonti sul Tirreno, dalla particolare posizione della piana lametina, distesa tra due mari e i monti appenninici.

Ho avviato un progetto per questo territorio, che mi ha adottata, ormai, da 40 anni, ed è il portale www.golfodilameziaterme.it.

Avviare questo portale è stata una vera avventura e mi ci sono buttata a capofitto fin dal principio.

Mi sono documentata e informata su un sacco di questioni inerenti la comunicazione web e mi rendo conto che è sempre un work in progress.
D’altra parte è nel mio stile: credo fortemente che nella vita il cambiamento sia un motore fondamentale e con impegno e dedizione si possono sempre affrontare le sfide più grandi.

Obiettivi di questo progetto sono :

  • valorizzare e promuovere il proprio territorio nel mondo digitale e non solo;
  • Mettere in luce storia, cultura e folklore di questa terra, facendovi scoprire il punto di vista di chi qui ci abita;
  • essere un punto di riferimento e da “trait-d’union” tra il visitatore e il territorio.

Conosco questa pianura fertile, distesa tra mare e monti, nella parte più stretta dello “Stivale Italiano”, la sua gastronomia, la sua geografia, la sua bellezza.

Questa pianura è distesa tra due mari (quello ionico e quello tirrenico) distanti tra loro appena 34km.

Per raggiungere il Mar Tirreno, partendo da quello Ionio e vedere, quindi, l’alba da una parte e il tramonto dall’altra, basta percorrere l’istmo di Marcellinara (largo 2km ca. e di appena 221mt. s.l.m. nella sua parte più alta).

E nel percorrere questo tratto si scoprono i monti della Sila sulla destra, la pianura lametina coltivata a vigna di fronte, e il mare che si culla nel Golfo, delineato dalle Isole Eolie in nero con il sole alle spalle, all’orizzonte. Ecco, questo è ” Il Cuore (pulsante) della Calabria “.

E quì io vivo, e questo vi faccio scoprire.

Vuoi scegliere il tuo Indigènio?

Nella richiesta di viaggio puoi indicare il nome dell’Indigènio che hai scelto.

Se invece non indichi nessuno ti assegneremo noi quello più esperto nella tua destinazione di viaggio.

Rosa Maria Perrotta

Professione

Impiegata

Lingue parlate

#Italiano
#Inglese
#Francese
#Tedesco

Qualche info su

Rosa Maria Perrotta

Professione

Impiegata

Lingue parlate

#Italiano
#Inglese
#Francese
#Tedesco

Territori conosciuti

#GolfodiLameziaTerme

I miei tag

#mare_tramonto_montagna
#kite_surf_vento_golfo
#vino_gastronomia_locale
#sagra_borghi_storia

Sono Rosamaria Perrotta, un’abitante del Golfo e del territorio di Lamezia Terme, affascinata dalla natura di questo territorio, dai bellissimi tramonti sul Tirreno, dalla particolare posizione della piana lametina, distesa tra due mari e i monti appenninici.

Ho avviato un progetto per questo territorio, che mi ha adottata, ormai, da 40 anni, ed è il portale www.golfodilameziaterme.it.

Avviare questo portale è stata una vera avventura e mi ci sono buttata a capofitto fin dal principio.

Mi sono documentata e informata su un sacco di questioni inerenti la comunicazione web e mi rendo conto che è sempre un work in progress.
D’altra parte è nel mio stile: credo fortemente che nella vita il cambiamento sia un motore fondamentale e con impegno e dedizione si possono sempre affrontare le sfide più grandi.

Obiettivi di questo progetto sono :

  • valorizzare e promuovere il proprio territorio nel mondo digitale e non solo;
  • Mettere in luce storia, cultura e folklore di questa terra, facendovi scoprire il punto di vista di chi qui ci abita;
  • essere un punto di riferimento e da “trait-d’union” tra il visitatore e il territorio.

Conosco questa pianura fertile, distesa tra mare e monti, nella parte più stretta dello “Stivale Italiano”, la sua gastronomia, la sua geografia, la sua bellezza.

Questa pianura è distesa tra due mari (quello ionico e quello tirrenico) distanti tra loro appena 34km.

Per raggiungere il Mar Tirreno, partendo da quello Ionio e vedere, quindi, l’alba da una parte e il tramonto dall’altra, basta percorrere l’istmo di Marcellinara (largo 2km ca. e di appena 221mt. s.l.m. nella sua parte più alta).

E nel percorrere questo tratto si scoprono i monti della Sila sulla destra, la pianura lametina coltivata a vigna di fronte, e il mare che si culla nel Golfo, delineato dalle Isole Eolie in nero con il sole alle spalle, all’orizzonte. Ecco, questo è ” Il Cuore (pulsante) della Calabria “.

E quì io vivo, e questo vi faccio scoprire.

Vuoi scegliere il tuo Indigènio?

Nella richiesta di viaggio puoi indicare il nome dell’Indigènio che hai scelto.

Se non indichi nessuno ti assegneremo noi quello più esperto nella tua destinazione di viaggio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close